Ciao a tutti! Nella mia Misericordia abbiamo iniziato, da un paio di settimane, un corso base di protezione civile. Con l’occasione, vi vorrei consigliare un testo davvero interessante che ho letto un paio di mesi fa, Emergenze, urgenze e servizio sociale di Andrea Mirri.

In questo testo l’autore, riprendendo moltissime teorie sociologiche e facendo continui confronti con il pronto soccorso in ambito sanitario e la psicologia d’emergenza, affronta il tema del pronto intervento sociale, proposto anche dalla legge 328/2000 e però mai davvero attuato. Molto importanti sono anche i contributi offerti dall’esperienza di Asproc, che permettono all’autore di riflettere sul servizio sociale in ambito di protezione civile. (Per la cronaca, sono anche iscritta in Asproc, anche se devo ancora iniziare il mio percorso di formazione con loro.)

L’ho trovato un testo davvero molto interessante, che riflette su un ambito ancora abbastanza recente per il servizio sociale, ma comunque molto importante, specialmente se pensiamo a una realtà come l’Italia. E non è un ambito importante solo in condizioni di emergenza, tutt’altro.