Buongiorno a tutti! Oggi vorrei presentarvi un film molto particolare, realizzato dai colleghi partecipanti al corso Fai un film organizzato dall’ordine regionale del Lazio. Il film è stato diretto da Federico Greco.

Realizzato come un mockumentary (falso documentario) dalla durata di circa venti minuti, il film racconta di una realtà distopica in cui gli assistenti sociali e i servizi sociali in generale sono stati sostituiti da una macchina, chiamata Empaty. Ma ci sarà qualcuno che proverà a ribellarsi a questo nuovo sistema.

L’ho trovato un cortometraggio davvero carino, che suggerisce diversi spunti di riflessione. In una realtà che si sta pian piano informatizzando come la nostra, la tecnologia potrà sostituire anche le relazioni umane? Le professioni di aiuto, i cui il contatto con le persone è fondamentale, rischiano di subire questo processo di informatizzazione?

Riguardo a questo film è stato anche organizzato un webinar formativo, che però non ho ancora avuto modo di vedere. Ve ne parlerò non appena lo recupererò. Intanto, se volete, potete recuperare il cortometraggio nel canale YouTube del Croas Lazio: