Ebbene sì! Finalmente posso dire anche io di avere un contratto! Oggi il Magistrato (aka consiglio direttivo) della mia Misericordia si è riunito e ha approvato, finalmente, di farmi un contratto, part time (25 ore alla settimana) a tempo indeterminato! È vero, non è per svolgere il lavoro per cui ho studiato, dato che si tratta di un contratto da segretaria, ma sono molto felice lo stesso. Sto in Misericordia ormai da quattro anni, è un ambiente che mi piace, con brave persone, a partire dal responsabile, vicino a casa e, alla fine, fare la segretaria non mi dispiace. Nulla toglie, poi, che se si sviluppasse la parte sociale delle attività, di cui rimango la responsabile, in particolare il progetto Case del noi, riuscirei anche a fare l’assistente sociale. E in fin dei conti sono nel sociale in ogni caso, ed è sempre possibile mettere in pratica quello che ho studiato in altri modi.

In generale, poi, ho 26 anni, ho ancora tanto tempo affinché le cose si sviluppino. Intanto, posso dire di aver trovato una stabilità, e non è poco, vista la situazione generale.

Concludo qui questo breve articolo, finalizzato solo a condividere con voi questa bella notizia!